uno stop.. fermati!!.. ogni tanto ci vuole

i silenzi possono essere ascoltati.. gli urli si perdono in un  cammino dove un passeggero decide di lasciare la valigia.. respiri e vivi, mentre in qualche parte qualcuno vola verso un luogo dove non posso entrare, dove mi  è vietato l’ingresso.. dove il biglietto d’entrata, mi è riservato per un giorno tale di un mese tale di un anno tale, ma non per oggi..

Tinta Negra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *