siamo ciechi al nascere

 

non è più caldo..
e allora te ne stai in ginocchio in lacrime..
tremando cerchi di accendere una sigaretta..
l’ultima del pacchetto, sai che dovrai farla durare
tutto il tempo possibile che puoi, perché fuori non c’è più nessun tabaccaio aperto e allora se la perdi sei fottuto..
asciugati le lacrime e cerca di alzarti al più presto..
guarda per la finestra, ci sono tanti nani con piccoli regali in mano.. cerca di uscire senza farti vedere..
e torna al luogo dove il mondo ruota intorno al sole..
perché se stai male o bene a nessuno importa..
tutto lì fuori continua a ruotare intorno a te..
pure i nani se ne fregano..
About Author: Tinta Negra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *