solo mi rimane questo.. più niente

Mi gratto la testa pensando a ciò che devo dire..
un’altra volta ci mettiamo la maschera di fronte
e fingiamo che tutto vada bene..
mentre tu uccidi tutte le mie illusioni..
io raccolgo i pezzi di un sogno perso,
fingiamo e fingiamo perché è più facile
fingere che essere sinceri..
il comico finge che va tutto bene
e tira fuori la battuta mentre
il suo cuore insanguina dentro di sé..
io fingo e sorrido un’altra volta..
tu sei dall’altra parte e
so che riesci a vedermi
ma non capisci…..

viAAAAAAAAAAAAAAAAA

Il cuore insanguinato dà i suoi ultimi battiti..
le lacrime scivolano giù per le guancie e cadono
sulla tastiera nera del computer..
la tristezza è uno stato che arriva
quando meno lo aspetti..
sei lì ferma a guardare un film e
poi all’improvviso i ricordi marciano
davanti ai tuoi occhi.. non esiste più niente..
un pianto amaro e silenzioso si perde nella notte..
e io..
donna sola scappo infilandomi nel letto..
chiudo gli occhi e sembra che tutto è finito..
magari fosse così facile..
magariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

ANCORA QUI… QUI.. QUIIIIIIII

Che ci faccio qui?.

Q

u

i..

qui,

esattamente qui..

in questo posto..

su questa sedia con le dita sulla testiera,

me lo chiedo tante volte..

non avevo mai una risposta..

tutt’ora non ce l’ho del tutto chiaro..

sono qui..

a mezza notte con dodici minuti..

a raccontarmi come la vita mi passa davanti..

sono qui invece di essere in giro con gli amici..

sono qui invece di vedere un film..

sono qui perché voglio,

per scelta o forse per bisogno

non lo so.. non so fare altro e allora mi

strappo dalla pelle le ultime parole per stanotte..

ascolto una canzone e vorrei trasportarmi nel tempo

e arrivare a me stessa qualche anno fa..

le cose cambiano..

cambiano perché è giusto che sia così..

e noi..

noi siamo solo creature che ce ne stiamo qui in terra

aspettando morsicare un pezzo di pane per sopravvivere..

oggi le stelle nel cielo non ci sono..

e io me ne vado a dormire pensando che

domani sarò ancora qui..

e forse anche dopo domani e così via..

è il destino.. che mi intrappola

in questo silenzio e mi dice a voce bassa:

Va’ a dormire, oggi è tutto finito..

domani sarai ancora qui..

Q U I !

basta.. è così

Ammazza ogni illusione..

strappa ogni sentimento bello che hai..

taccia le parole che in questo momento sono inutili..

sospira se vuoi e riprende la caccia senza cuore..

lascia da parte ogni cosa bella e con le tue mani

prendi tutto il nero che c’è intorno,

è inevitabile,

lo sai che finirà così..

tu sei lontano e non riesco a

ricordare il tuo viso.. ci provo e

ci riprovo.. non riesco..

smetto ed esco in mezzo alla notte..

dove forse la tua anima vagabonda ci sarà..

pensare che poteva andare meglio..

Un messaggio in attesa..

tu rimani sempre in silenzio mentre io aspetto

che finisca questa canzone per raggiungerti..

tu sei seduto sull’angolo del letto..

io mezza nuda aspetto un tuo sguardo,

non arriva nemmeno questo,

tu esci,

io vado in bagno..

tu rientri e dormi,

poi sono io che rimando nell’angolo del letto..

ora sei tu mezzo nudo..

un bacio sulla guancia..

esco lasciando dietro di me

la tua indifferenza..

prendo la mia bici e riprendo la strada in

quell’istante vibra il cellulare..

il messaggio è arrivato con scritto..

SI

VIENI!!!

fooooooooooorseeeeeeeeeeeeeee

C’è un vuoto dentro di me..
mi mancano le serate con i gatti rompi palle,
mangiando le mele e fumando le sigarette..
mi manca pure ballare tutte quelle canzoni che pensavo che avrei odiato..
ma voi sapete come fa il coccodrillo?
L’ho ballato per un mese ma non siamo riusciti a scoprire come fa..
vabbe.. di nuovo qui..
non so nemmeno perché ho ripreso..
forse è un bisogno o forse sono tutti i ricordi
che mi trascinano sempre qui…
da te blog,
oggi non posso più sentirvi..
sento un freddo vento sulla mia spalla..
forse pioverà..
f
o
r
s
e

già non posso sentirti..

Una strada illuminata dalla luna..
mi ferma trattando di non farmi cadere della bicicletta,
io mi giro e sorrido di lato, riprendo e nel silenzio potevo
sentire la tua voce.. ci arriviamo dove le stelle si nascondono
dietro alle nuvole nere.. ti fisso e un esercito di emozioni
si impadroniscono della mia calma.. mi sdraio e chiudo gli occhi..
tu sei lì..
niente è finito ma tutto era così buio..